Timo Werner, il Liverpool tentenna: clamoroso sorpasso Chelsea?

La notizia di giornata proveniente dal mercato britannico narra di un Liverpool sempre più titubante su Timo Werner. Coi prezzi che giravano fino al Covid, una clausola rescissoria a 52 milioni costituiva sicuramente un affare per un calciatore così, calciatore che tra l'altro sognava Liverpool e sarebbe stato perfetto come ala sinistra e mezza punta a tagliare nel 433 in ripartenza del connazionale Klopp. Ma evidentemente quei soldi sono comunque troppi e questo deve necessariamente farci riflettere su quanto e come il post Covid inciderà sulla crisi del mercato internazionale. 

E così chi sembra pronto ad approfittarne? Il Chelsea, il Chelsea di Frank Lampard, giunto al secondo anno di progetto e intenzionato a metter dentro gente veramente seria per annientare la corsa alle Top4 e soprattutto accorciare il gap con Manchester City e Liverpool. Fonti vicine al calciatore dichiarano tutto il suo gradimento alla destinazione blues malgrado in primavera abbia espresso eccome il suo apprezzamento per i Reds. Dopo Ziyech quindi un altro colpo? Una cosa è certa, a quelle cifre ribadiamo come e quanto, nonostante Covid, un calciatore come Timo Werner rappresenti comunque un affare. 

Anche l'Arsenal, seppur indietro nelle gerarchie, ha espresso chiaramente interesse nei confronti di Werner. Perchè? Perchè chi potrebbe ben presto lasciare l'Arsenal è infatti proprio Aubameyang, che sogna l'ultimo grande contratto della sua carriera ma soprattutto, la chance finalmente di lottare per qualcosa di grosso grosso come la Champions League. Secondo alcune fonti, visto che comunque non è più giovanissimo, la dirigenza dei Gunners potrebbe liberarlo pure per meno di 25 milioni di euro, ma se' e solo se' sarà proprio il ragazzo stesso a chiedere la cessione. Dai Gunners potrebbe andar via pure David Luiz stesso, che ha tutt'altro che convinto. L'Arsenal non sembra aver intenzione di rinnovargli il contratto. 

In casa Tottenham si pensa alle cessioni. Su tutte Jan Vertonghen che, palesemente in scadenza, a 33 anni suonati potrebbe approdare in Italia. Mourinho non ha mai espresso particolare gradimento verso l'esperto centrale belga, quest'anno spesso e volentieri relegato in panchina. Per questo Vertonghen potrebbe scegliere di cambiare aria per recitare un ruolo da protagonista verso altri lidi per gli ultimi canti della sua carriera. 

Interesse a sorpresa su Matty Longstaff, uno dei prodotti più splendenti del Newcastle degli ultimi anni. Su di lui, in attesa di capire se la nuova dirigenza punterà su di lui, forte l'interesse dell'Udinese, che sembra aver offerto lui un contratto nettamente più ricco di quanto percepito a Newcastle. Specialmente se la trattativa per il passaggio di proprietà non dovesse andare a buon fine, l'Udinese avrebbe più possibilità di acquistare il ragazzo, che comunque resta un tifoso dei McPies.