Milan, sbancata pure Napoli! Doppio Ibra, Ringhio piegato 3-1: rossoneri ancora in testa

Dopo i successi di Roma e Sassuolo, il Milan resta ancora in testa alla classifica. Lo fa battendo 3-1 il Napoli nel suo fortino, il San Paolo. Ed è dimostrazione di forza impressionante, per spirito e compattezza. Decide ancora un grande Ibra, un gol per tempo: frustrata sontuosa nel primo tempo, tap-in di ginocchio nella ripresa. Bene il rientrante Rebic, benissimo Theo, ancora meglio i mediani Kessie e Bennacer. Splendida e autoritaria la prova del centrale algerino, forse la migliore in maglia rossonera, per idee chiare e personalità, soprattutto in rapporto all'avversario affrontato. Avversario che senza Osimhen torna a giocare con l'attacco leggero, Mertens falsonueve e brevilinei a colpire, ma il Milan regge botta: ottima prova della retroguardia rossonera, super Gigio. Accorcia Mertens, si fa male Ibra, ma i rossoneri colpiscono nel finale col talento sottovalutatissimo di Hauge: doppio passo a Manolas, diagonale e Meret beffato per la terza volta. Finisce 3-1: notte deliziosa per i rossoneri, il loro Ringhio mastica amaro, da capire solo l'entità della contrattatura di Zlatan. Ma il Milan c'è, il Milan va, orgoglio di una A così.