Inizio col botto per Inter e Napoli! Dzeko trascina la Roma, pokerissimo Dea, colpo Toro a Parma

POTENZE NERAZZURRE - I nerazzurri della Serie A, Inter e Atalanta, iniziano con due nette e decise vittorie. La squadra di Antonio Conte, in scena alle 12:30 a San Siro, piega 6-2 un Crotone comunque combattivo. I calabresi vanno infatti in vantaggio con Zanellato, ma poi inizia lo show di Lautaro, l’argentino infatti rimette tutto in parità. C’è poi l’autorete di Marrone, ma la compagine di Stroppa non molla e chiude la prima frazione sul 2-2 grazie all’acuto su rigore di Golemic. Nella ripresa, fuori un Vidal in pessima condiziona e dentro Sensi. La Beneamata cambia registro, Lautaro, Lukaku, ancora El Toro e Hakimi abbattono definitivamente l’ostacolo avversario e regalano all’Inter la prima vittoria dell’anno e l’attuale primato in attesa del Milan. La Dea asfalta invece 5-1 il Sassuolo: la squadra di Gasperini sale in cattedra grazie ai ruggiti di Zapata (doppietta), Pessina, Gosens e Muriel, inutile la rete di Chiriches.

EFFICIENZA NAPOLI E ROMA - Colpaccio anche del Napoli che vince 4 a 1 a Cagliari. In evidenza Zielinski: il polacco prima sblocca il match, poi riporta in vantaggio gli azzurri dopo il pari di Joao Pedro. Di Lozano e Insigne (su rigore) le marcature che fissano il poker. Il solito Edin Dzeko trascina la Roma, sfruttando il quarto assist in campionato di un ormai ritrovato Karsdorp, il bosniaco stende la Sampdoria. Sotto il diluvio i giallorossi non tradiscono.

BEN TORNATO TORO, SOLITO VERONA, GENOA COMBATTIVA - Vittoria essenziale del Torino a Parma, la squadra di Giampaolo passa contro i ducali grazie a Scingo e Izzo. Stessa sorte del Verona che passa contro lo Spezia in trasferta, Zaccagni dimostra ancora una condizione brillante e si rivela match winner. Pari tra Genoa e Lazio, al rigore di Immobile risponde Destro nella ripresa. È invece 0-0 tra Fiorentina e Bologna